Navigare in tutta sicurezza nello spazio digitale

Internet fa parte della nostra vita quotidiana. Leggiamo le ultime notizie online, richiamiamo gli orari dei mezzi di trasporto pubblici, paghiamo le fatture o comunichiamo con gli amici. Ma il Internet nasconde anche insidie e pericoli. I cybercriminali cercano costantemente di accedere ai dati personali su computer, smartphone e tablet. Un attacco andato a buon fine può causare gravi danni a voi e ai vostri dispositivi. Quindi, prendete a cuore i S-U-P-E-R consigli per navigare in tutta sicurezza nello spazio digitale.

Ogni mese in Svizzera si verificano in media circa 25’000 attacchi malware.

Il 22% di tutti gli internauti svizzeri è già stato attaccato da virus o malware.

Sul 22% di tutti i computer privati svizzeri non è installata una protezione antivirus.

Quasi il 50% di tutti gli internauti svizzeri è già stato vittima di un furto d’identità.

CRIMINALITÀ IN INTERNET:
SIATE PRUDENTI!

Prossimamente: le tipologie di cibercriminalità più diffuse.
Prossimamente: le tipologie di cibercriminalità più diffuse.

5 consigli utili per la vostra sicurezza digitale

S per "Salvare sempre i propri dati"

Mettete al sicuro i vostri dati prima che colino a picco!

Mettete regolarmente al sicuro i vostri dati su almeno due supporti informatici.

U per "Usare gli aggiornamenti"

Ripulite i vostri dispositivi per proteggervi dagli hacker!

Aggiornate regolarmente il vostro sistema, i vostri programmi e le vostre app con l’ultima versione disponibile.

P per "Proteggere il PC con un antivirus"

Proteggetevi, anche in Internet!

Controllate se un programma antivirus è installato sul vostro dispositivo.

E per "Elaborare password complesse"

Securizzate i vostri accessi per evitarne la violazione!

Per i vostri login utilizzate solo password complesse.

R per "Ridurre i rischi"

Siate previdenti, anche online!

Riducete i rischi di truffa nello spazio digitale mantenendo una sana dose di diffidenza.

Ripulite i vostri dispositivi per proteggervi dagli hacker

“Attualmente, il pericolo maggiore proviene dai ransomware. Questi software malevoli crittografano i dati di un computer e rendono l’utente ricattabile.”

Ivan Bütler, fondatore di Compass Security.

“L’offerta sembrava credibile: un prezzo insospettabile, un fornitore con una buona conoscenza del tedesco, un conto UBS. Ma avrei dovuto essere più scettico.”

Una vittima

Ulteriori informazioni e punti di contatto

Punti di contatto

La Prevenzione Svizzera della Criminalità e i corpi di polizia cantonali e comunali (www.skppsc.ch)

«eBanking – ma sicuro!» (EBAS) (www.ebas.ch)

Il Centro nazionale per la cibersicurezza NCSC (www.ncsc.admin.ch)

iBarry – La piattaforma per la sicurezza in Internet (www.ibarry.ch)

Cybercrimepolice (www.cybercrimepolice.ch)